SurgiQ

SurgiQ risponde all'esigenza di pianificare percorsi di cura complessi. Rende i processi più efficienti riducendo i tempi di attesa a aiutando a prevenire gli imprevisti.

Percorsi di cura elettivi

I trattamenti chirurgici sono tra le procedure più complesse da eseguire. Coinvolgono un numero elevato di persone altamente specializzate, risorse logistiche dedicate e attrezzature costose, il tutto impegnando diversi servizi ospedalieri.

Organizzarli correttamente significa coprire il percorso del paziente dalla prima visita fino alla dimissione, poiché una singola inefficienza può avere effetti a catena. È qui che entra in gioco la pianificazione di SurgiQ, che coinvolge persone e risorse nel modo giusto e al momento giusto per:

  • centralizzare i dati e tracciare le modifiche, per sapere sempre chi ha fatto cosa, quando e perchè
  • aumentare la qualità riducendo al minimo l’impatto dei cambiamenti e delle cancellazioni dell’ultimo minuto
  • aumentare l’utilizzo delle risorse per migliorare il ritorno sull’investimento delle sale chirurgiche

SurgiQ si integra con i sistemi esistenti di anagrafica e cartella clnica attraverso gli standard del settore, consentendo di avere tutte le informazioni rilevanti sul caso di un paziente in un unico luogo.

Grazie all’integrazione del nostro motore di pianificazione automatica basato sull’intelligenza artificiale, SurgiQ è in grado di fornire scenari e simulazioni “what-if”, nonché una pianificazione delle operazioni giorno per giorno. Supportiamo gli schedulatori e i manager nella pianificazione delle risorse nel miglior modo possibile e, identificando i colli di bottiglia, aiutiamo a implementare le contromisure.

SurgiQ si è dimostrato uno strumento di gestione visiva flessibile e potente ed è riuscito a migliorare altri servizi collegati, come le dimissioni interne e le richieste di continuità di cura. Contattateci per saperne di più.

https://surgiq.com/wp-content/uploads/surgiq-orplanner-640x437.png

Tecnologia al servizio di processi di cura complessi

0123456789001234567890%
Riduzione sforamenti tempi massimi di attesa
0123456789001234567890%
Tempo risparmiato dallo staff
0123456789001234567890''
Tempo per pianificare 350 interventi

Utilizziamo standard di interoperabilità come HL7 e FHIR e altre tecnologie in modo da facilitare l’interscambio di dati con i sistemi presenti presso i nostri clienti.

Collaboriamo attivamente e ci integriamo con i maggiori fornitori di sistemi di cartella clinica elettronica del mercato grazie a standard come HL7.

intelligenza artificiale per la sanità

Casi di studio.

Barts Health NHS Trust

The Royal London Hospital, London, UK

Il Royal London Hospital fa parte del Barts NHS Trust, una delle maggiori organizzazioni inglesi operanti nel servizio sanitario nazionale. 

Grazie all’interesse dell’unità di Chirurgia Epatobiliare, SurgiQ ha potuto implementare un primo progetto pilota dove sono state dimostrate la praticità e l’efficacia della soluzione di tracciabilità dei pazienti chirurgici. Ciò ha permesso di collezionare informazioni in merito all’efficacia di gestione delle liste di attesa e misurare miglioramenti potenziali di oltre il 15% in termini di tempo risparmiato in compiti amministrativi.

Gli utenti hanno apprezzato la facilità d’uso del sistema e in particolare la possibilità di accedere velocemente a tutte le informazioni necessarie a pianificare i pazienti. 

A valle di questa esperienza, l’unità multidisciplinare di chirurgia robotica del Royal London Hospital ha deciso, con il supporto della Queen Mary University of London, di avviare un programma di ricerca finanziato per adattare SurgiQ alla gestione dei percorsi di chirurgia elettiva robotica, con la finalità di misurare in modo oggettivo l’impatto del sistema robotico Da Vinci.

Ente Ospedaliero Ospedali Galliera

Ospedale Galliera, Genova, Italia

Struttura all’avanguardia nella gestione e organizzazione dei processi chirurgici, per prima ha adottato SurgiQ per la gestione dei pazienti elettivi chirurgici e per l’organizzazione delle attività di pre-ricovero. 

SurgiQ ha consentito di centralizzare i dati necessari alla pianificazione dei pazienti e ha permesso di creare un ambiente collaborativo alimentato dalle varie figure professionali coinvolte: chirurghi, anestesisti, caposala, direzione sanitaria. “Quando abbiamo avviato il progetto”, ha dichiarato Francesco Canale, Direzione Sanitaria, «volevamo creare uno strumento di lavoro che servisse da lista di attesa per inserire i pazienti chirurgici e poterne seguire il percorso dal loro primo contatto con il medico chirurgo fino all’arrivo in ospedale per l’intervento. Volevamo che questo processo fosse trasparente e capace di organizzare la lista sulla base di criteri concreti, come il codice di priorità e il tempo di attesa.”

In Galliera SurgiQ ha portato un incremento del 13% dei casi chirurgici trattati entro il tempo massimo e un aumento del 20% di utilizzo delle sale operatorie: risultati concreti ottenuti grazie ad una stretta collaborazione tra tutti gli attori coinvolti: clinici, sanitari, gestionali e sistemi informativi.

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Roma, Italia

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù rappresenta un riferimento di eccellenza in ambito pediatrico a livello regionale, nazionale e internazionale: dispone di circa 600 posti letto su 4 sedi e ogni anno effettua più di 20.000 interventi chirurgici. L’Ospedale ha deciso di innovare il processo organizzativo e gestionale introducendo un modello amministrativo/gestionale “centralizzato”, a partire dalla lista di attesa della Day Surgery, che si svolgeva prevalentemente nelle sedi di Roma-Gianicolo e Palidoro coinvolgendo 26 Unità Operative afferenti a 5 Dipartimenti, con modalità di gestione della lista d’attesa profondamente diverse tra una sede e l’altra.

I benefici derivanti dall’introduzione della lista di attesa informatizzata e centralizzata proposta da SurgiQ spaziano dalla garanzia di trasparenza e tracciabilità delle attività connesse all’inserimento del paziente in lista all’assegnazione del livello di priorità.

Tra i principali risultati ottenuti vi è il contenimento dei tempi di attesa: i pazienti che hanno maturato un’attesa superiore a quanto previsto dalla classe di priorità assegnata sono passati dal 22%, registrato prima dell’adozione dell’applicativo, al 9%.

SurgiQ è stato un precursore nella gestione visuale dei processi e nell’informatizzazione delle agende di ricovero secondo le linee guida NSIS.

intelligenza artificiale per la sanità
SurgiQ logo
Sede

SurgiQ Srl
Genova

Estero

SurgiQ Ltd
Londra

SurgiQ logo
Sede

SurgiQ Srl
Genova

Estero

SurgiQ Ltd
Londra

Social

Copyright 2022 SurgiQ. Tutti i diritti riservati. Informazioni soggette a cambiamento senza preavviso. Privacy Policy

bt_bb_section_top_section_coverage_image